Me souciant

Me souciant d'un ciel dévasté">

 

 

 

Me souciant

Me souciant d'un ciel dévasté,
De la pluie qui va nous mouiller
Je vais pensant au grand bonheur
Qui nous saisirait si nous voulions.

 
Le devoir et l'inquiétude
Partagent ma vie rude
(C'est une grande peine
De vous l'avouer).

 
Ça sent la verdure à plein nez.
Sur plein ciel, en plein ciel, le vol des hirondelles 

nous amuse et nous fait rêver...
Je rêve d'un espoir tranquille.

 

  (Paul Éluard, da Le devoir et l'inquiétude, 1917)
 

  5° traduzione - Umberto Vicaretti

 

IL CORAGGIO E IL DUBBIO

 

Affranto per il cupo urlo del cielo,

per la pioggia che ci scava l’anima,

immagino la gioia incontenibile che aspetta,

per salvarci, solo un nostro cenno.

 

Il coraggio e il dubbio

assillano i miei giorni amari

(ahi che tristezza

nel farvene partecipi!).

 

Ora m’inebrio al verde ed al rotondo suo profumo.

Su nell’immenso e sconfinato cielo, volo di rondini

leggero ci rapisce e ci regala sogni.

Speranza che acqueta è il mio segreto sogno.

   

 

4° traduzione: Francesca Santucci

 

DAL CIELO AFFLITTO

 

Dal cielo afflitto, senza requie violentato

dalla pioggia che ci bagna, m’esalta il pensiero

dell’infinita gioia che ghermirebbe i cuori

se solo noi volessimo, se solo lo volessimo...

  

Dura da sopportare la vita

divisa  (grande affanno e travaglio

m’è confidarlo)

fra dovere e pena.

  

Profumo, intenso, di fresca verzura,

ed in alto lassù, alto nel cielo, il volo

delle rondini che rianima e rallegra.

Mi sorprende un sogno, tranquillo di speranza.

  

 

Dietro l'apparente libertà interpretativa di questa traduzione si cela invece un rigore ermeneutico, specie nella prima strofa, degno di attenzione.  L'autrice cerca di andare a fondo nello "spirito" del lavoro di Paul Éluard, rendendolo nella propria personale lingua poetica.

 

3° traduzione: Annalisa Macchia Cioni

 

In ansia

  

Home page di Annalisa Macchia

  

In ansia per un cielo devastato,

Per la pioggia che ci infradicerà

Vado pensando alla gran felicità

Che se volessimo ci afferrerebbe.

  

Il dovere e un’indistinta paura

Convivono nella mia vita dura

(È con grande tormento

che ve lo confesso).

  

C’è intenso un profumo di verde.

A cielo aperto, in mezzo al cielo, il volo delle rondini

Ci divaga e ci fa sognare…

Sogno una speranza serena.

 

Anche la traduzione di Annalisa Macchia ci piace, ed apprezziamo soprattutto la preoccupazione di aderire al testo (le prime due strofe sono davvero difficili da rendere in italiano) e insieme lo sforzo per rendere i concetti in un linguaggio poetico alto

  

 2° traduzione: Giorgio Gazzolo

 

IMPENSIERITO

  

Impensierito per un cielo distrutto

per la pioggia che ci bagnerà

vado pensando all'esultanza

che ci prenderebbe solo se volessimo.

  

Ansia e dovere

dividono la mia vita ruvida

(faccio davvero fatica

a raccontarvelo).

  

C'è gran profumo di verde per tutto il cielo

e dentro l'aria il volo delle rondini

ci diverte, ci lascia vagheggiare...

Sogno calme speranze.

  

             giorgiogazzolo@inwind.it

  

Questa seconda traduzione, che giunge mesi e forse un anno dopo la prima che ci è stata proposta, a nostro avviso ha notevoli miglioramenti rispetto alla prima (meno pedissequa e più aperta, più problematica, indirizzata alla ricerca di elementi di poeticità).

 

 

1° traduzione di Carlo Covelli 

 

Preoccupandomi di un cielo devastato
Dalla pioggia che ci sta inzuppando
Pensando alla grande felicità
Che ci afferrerebbe se lo volessimo

 
Il dovere e l'inquietudine
Dividono la mia vita rude
(E' una pena grande
di confidervelo)

 
Odore forte di vegetazione
Sul cielo pieno, nel cielo pieno, il volo delle rondini ci diverte e ci fa 

sognare...
Sogno una speranza tranquilla.

 

 

Paul Eluard in rete

 

            http://www.edizioniclandestine.com/palestraperlamente/Eluard/Eluard.htm

http://digilander.iol.it/cnichele/poem/eluard.htm

http://www.kalin.lm.com/eluard.html

http://www.cclinf.polito.it/%7es84757/AUTORI/Heluard.htm

http://elephy.com/eluard/poemes.html

http://www.franceweb.fr/poesie/eluard2.htm

http://www2.ec-lille.fr/~baguelin/Eluard/index.html

http://le-village.ifrance.com/homework/paule.htm

http://www.ifrance.com/tlp/poetes/paul_eluard.htm